Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazi
DETTAGLI
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

Le proposte di franchising di assistenza domiciliare rispondono, oggi più che mai, a una necessità reale per il nostro paese, fattore che pone le premesse per un successo certo.

Perché aprire un franchising assistenza socio sanitaria domiciliare: Italia un paese con più vecchi al mondo

L’aumento della vita media è ormai un fatto talmente assodato, anche statisticamente, da essere diventato quasi un luogo comune. L’Italia è uno dei paesi più vecchi al mondo, con una popolazione over 65 del 19% (nel 2030 crescerà fino al 26,5%) e negli ultimi 25 anni gli anziani over 80 sono cresciuti del 150%. 
Nonostante ciò l’Italia è il fanalino di coda, fra le nazioni più industrializzate, per la politica di assistenza e sostegno al popolo degli anziani.

Stesso discorso anche per gli aspetti collegati: crescita degli anziani bisognosi di assistenza (autonomi e non), aumento dell’incidenza delle patologie legate all’invecchiamento, famiglie che per vari motivi non possono farsi carico di queste persone, e così via.

L’altra faccia della medaglia, anch’essa sotto gli occhi di tutti, è la sempre minore disponibilità di risorse pubbliche dedicate, frutto della crisi e degli innegabili sprechi e delle conseguentemente necessarie “spending review”. E così si cercano soluzioni alternative, cui il mondo del franchising non sta mancando di dare risposte, con progetti che si caratterizzano per l’opportunità che offrono anche a persone prive di titoli di studio specifici o di esperienza diretta, purché dotate di buone capacità organizzative.

Tuttavia i franchising di assistenza domiciliare non rispondono solo a esigenze di tipo economico-sociale, ma anche a istanze di dignità personale e qualità della vita che sfuggono ai parametri monetari. Oggi più che mai, infatti, gli anziani scelgono di rimanere nelle loro case, invece di andare in un centro o in una casa di cura. In questa prospettiva, i franchising di assistenza anziani consentono alle persone più anziane a rimanere nel comfort della propria casa, senza dover rinunciare alle proprie abitudini e circondati dai loro affetti, e sono in grado di aiutare le famiglie ad assistere i loro cari.

I franchising di assistenza domiciliare contemplano anche servizi a domicilio e servizi di assistenza per famiglie, malati, disabili, tra questi appunto: • Franchising assistenza malati 

  • Franchising assistenza anziani 
  • Franchising assistenza disabili 
  • Franchising servizi socio sanitari in generale (consegna cibo, consegna medicine e altro)

Franchising City vi aiuta a scegliere tra i migliori franchising del momento sia per quanto riguarda i franchising assistenza domiciliare.

 

Cosa serve per aprire un franchising assistenza socio sanitaria domiciliare

Per aprire in franchising un’agenzia di servizi socio sanitari domiciliare serve oltre la capacità organizzativa manageriale una buona conoscenza del settore della salute e delle sue necessità e soprattutto del personale preparato non solo nel servizio consegne, ma soprattutto preparato ad affrontare le necessità dei pazienti e/o anziani.

Il locale dove impiantare l’agenzia di servizi non necessita di particolari metrature, essendo questo un punto organizzativo e non operativo. Tuttavia sarà bene che la vetrina sia su fronte strada in una zona di passaggio, per amplificare la comunicazione. Per esporre un’insegna ricordarsi in ogni caso di farne richiesta di autorizzazione.

 

Come aprire un franchising assistenza domiciliare

Per aprire un’agenzia di assistenza domiciliare e servizi socio sanitari in generale non sono richiesti particolari requisiti, a seguire ecco cosa serve:

  • Partita IVA
  • Iscrizione al registro delle imprese
  • Comunicazione al Comune dell’inizio attività

Attenzione ai bandi emanati dagli Enti Pubblici, potrebbero richiedere altre caratteristiche ben precise per prendervi parte.

 

Quanto costa aprire un’agenzia in franchising assistenza domiciliare

Per avviare un franchising assistenza sanitaria domiciliare si parla un investimento medio iniziale variabile tra 30.000 e 60.000 euro.

Questa cifra comprendere generalmente: fee di ingresso, spese per la messa in operatività del nuovo centro di assistenza e avviamento gestione dell'attività.

Mediamente sono necessari 6 mesi per arrivare al break-even point.

Confronta prodotti
Confronta i Marchi
Select at least 2 brands.
Add no more than 5.
PrivatAssistenza

PrivatAssistenza

25.000,00 €
Investimento
Sanitelgest

Sanitelgest

14.000,00 €
Investimento
Assistiamo Group

Assistiamo Group

13.800,00 €
Investimento
Progetto Assistenza

Progetto Assistenza

13.500,00 €
Investimento