Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazi
DETTAGLI



Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI



Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

 

Articoli Correlati

Gli stranieri e il food Made in Italy

Gli stranieri e il food Made in Italy... L'esperto di Franchising City risponde Buongiorno, camminando fra gli stand della Fiera del Franchising e dell’Host di Milano ho notato che i visitatori stranieri mostravano un interesse prevalente verso i format Food&Beverage.

Più settori, più affari

Spazia dalle pratiche di risarcimento danni all’assistenza agli stranieri il ventaglio di servizi proposto dagli affiliati a questo franchising, ispirato al multiservice americano. Quella di Studio Professional AM è una formula di business che si inquadra nella struttura delle agenzie d’affari, riprendendo lo stile multiservice americano e abbracciando diversi settori come infortunistica stradale, energie rinnovabili, assistenza stranieri, finanziamenti e formazione.

Stranieri, non alieni

Si conferma la validità di questa proposta, finalizzata all’assistenza per gli stranieri in Italia, con vantaggi anche per aziende e famiglie che danno lavoro agli immigrati. Tra i nuovi servizi, la formazione di colf e badanti. Sono molte le difficoltà che può incontrare un immigrato dal momento in cui mette piede in Italia o, addirittura, ancora prima di partire dal suo Paese, per non parlare degli gli adempimenti a cui è tenuto.

Il punto della situazione

Un'offerta dedicata a questo segmento è uno degli elementi da valutare con attenzione. Ma anche la presenza di stranieri, che rappresentano il 6,5% della popolazione, è uno degli elementi della domanda da considerare in tema di ristorazione: gli stranieri, infatti, nel 2009 hanno speso 5 mld di euro in consumi alimentari.