Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazi
DETTAGLI



Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI



Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

Bodystreet franchising fitness, testimonianza: la famiglia Dasch, 8 centri aperti in pochi anni

BODYSTREET FRANCHISING FITNESS PALESTRE: TESTIMONIANZA DI UN AFFILIATO, ANZI DI UNA FAMIGLIA AFFILIATA!

Bodystreet franchising palestre: grazie a questo importante brand, la passione per lo sport del figlio più giovane diventa un successo imprenditoriale che coinvolge tutta la famiglia. Con più di 8 centri fitness in franchising aperti in pochi anni.

BODYSTREET FRANCHISING PALESTRE: DI FIGLIO IN PADRE

Bodystreet-affiliato-DaschL’amore per lo sport, la vocazione imprenditoriale e la sicurezza di un marchio internazionale: esiste una combinazione migliore?». Con queste parole Peter Dasch riassume il cambiamento che Bodystreet ha portato nella vita di tutta la famiglia, a partire dalle nuove generazioni.

«Normalmente, il figlio segue la carriera lavorativa del padre, in questo caso è stato il contrario». Era il 2011 quando l’allora 21enne Benjamin, da semplice frequentatore di un centro  fitness in franchising Bodystreet, ha deciso di aprire il proprio microstudio. «Il suo entusiasmo è stato contagioso» prosegue il padre «e dopo un anno, visti i risultati e l’assistenza ricevuta, ho deciso di aprire anch’io un mio studio. Da allora ne abbiamo inaugurati 8, l’ultimo dei quali a Bressanone. Sempre recuperando e capitalizzando con ottimi risultati l’investimento iniziale. Un percorso tuttora in forte espansione in Trentino-Alto Adige e replicato da altri imprenditori italiani in differenti città».

Come avete scoperto il franchising fitness Bodystreet?

«Benjamin ha fatto un tirocinio a metà del 2010 in uno dei primi centri fitness Bodystreet a Monaco, avendo modo di conoscere a fondo il metodo e l’organizzazione del franchising: la scelta è stata obbligata quando, da cliente, ha deciso di diventare imprenditore. In particolare poi la possibilità di essere tra i primi a portare in Italia un brand nato in Germania e affermato nel mondo ha fatto il resto».

Come giudica l’assistenza ricevuta dal franchising fitness palestre Bodystreet?

«Non ho mai avuto un’azienda, ma devo dire che in questa mia prima volta da imprenditore Bodystreet ci ha affiancato in ogni fase, colmando le nostre lacune e dandoci la migliore formazione nella fase di startup, di supporto e anche dopo. Non ci siamo mai sentiti soli».

Come vanno i vostri centri fitness in franchising Bodystreet e come risponde la clientela?

Bodystreet-Begeisterte Mitarbeiter «Mentre il mercato tedesco dell’Ems è saturo, il mercato italiano è all’inizio e la risposta della clientela è fenomenale. Non mi sarei mai immaginato una fase di startup e crescita così veloce e di successo. Il numero di iscritti in continua crescita è il risultato più significativo, ovviamente insieme all’aumentare del fatturato, che ha radicalmente migliorato il tenore di vita di tutti noi. Credo che la chiave stia nell’offerta di Bodystreet: un nuovo modo di approcciare il fitness e ottenere ottimi risultati per la forma fisica con un allenamento di 20 minuti alla settimana, quindi perfettamente compatibile con lo stile di vita contemporaneo e il sempre minor tempo disponibile».

Avete in programma l'apertura di altre palestre in franchising Bodystreet?

«Continuiamo a crescere, proprio come una famiglia sempre più grande. Abbiamo in programma altri due centri in franchising Bodystreet in Italia di prossima apertura, abbiamo già ampiamente recuperato i nostri investimenti e, data l’efficacia del modello di business e la solidità del brand, non credo che smetteremo presto».

BODYSTREET FRANCHISING FITNESS, DICE IL FRANCHISOR: THOMAS RUEDL (CEO BODYSTREET ITALIA)

bodystreet-italia-ruedl-thomasEro alla ricerca di nuove opportunità di business per il mercato italiano. In particolare volevo un brand capace di trasformare in vantaggio competitivo il mio legame con la Germania. La cosa che subito mi ha colpito di Bodystreet era l’atmosfera del centro, oltre all’idea rivoluzionaria: una micro-palestra in grado di soddisfare le esigenze di ogni appassionato di fitness, settore con un alto tasso di crescita, replicabile praticamente ovunque.

Sapevo che in Italia non esisteva nulla del genere. E soprattutto ero consapevole che solo Bodystreet poteva garantire un know-how consolidato attraverso il successo di più di 280 centri in tutto il mondo. Così ho deciso di aprire Bodystreet Italia e ho avuto la possibilità di conoscere imprenditori come Peter e Benjamin Dasch, oltre a molti altri, affiancandoli nei loro percorsi di successo.

Oggi sono contento della mia scelta, perché ritrovo nei risultati dei miei affiliati la conferma di una grande prospettiva di crescita dei microstudio per il fitness, applicabile in tutta Italia. Sono felice di essere il referente di un brand che ha già dimostrato di essere vincente, ma che in questo mercato ha ancora tanti traguardi da condividere con chi è pronto a scendere in campo.

Contatta questo marchio in franchising. Visualizza la scheda franchisor di Bodystreet e compila il form per ricevere gratuitamente maggiori informazioni.

Franchising Bodystreet