Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazi
DETTAGLI
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

Internazionalizzazione del franchising: le opportunità di sviluppo franchising all’estero

Anche quest’anno al Franchising&Retail Expo si parlerà di internazionalizzazione del franchising, ovvero come esportare il franchising all’estero, vantaggi e opportunità.

Dall’11 al 13 maggio alla Fiera di Bologna si terrà la seconda edizione del Franchising&Retail Expo, la fiera organizzata da BolognaFiere in collaborazione con Assofranchising dedicata al business italiano e internazionale del settore franchising, una speciale vetrina di visibilità e branding nella quale gli espositori incontrano potenziali imprenditori e aspiranti franchisee, provenienti anche dall’estero, interessati ad affiliarsi a una rete in franchising o ai sistemi dei grandi player di mercato del retail.


L’edizione 2017 di Franchising&Retail Expo sarà caratterizzata dalla presenza delle 19 Associazioni dell’EFF – EuropeanFranchiseFederation e non mancheranno convegni e presentazioni su specifici Paesi nei quali potrebbe essere conveniente investire. Durante la manifestazione inoltre, sarà riservata alle associazioni dell’EFF un’area nella quale potranno avvenire degli scambi tra i delegati internazionali e gli espositori interessati a espandere la propria rete all’estero.

Internazionalizzazione del franchising: i vantaggi di sviluppare una rete franchising all’estero

Il franchising è un ottimo strumento per crescere sui mercati esteri.
Continua ad aumentare infatti il numero delle imprese che ricorre al modello franchising per raggiungere questo obiettivo, che permette ai franchisor di ridurre i problemi legati alla lontananza dei mercati e ai problemi del finanziamento necessario allo sviluppo delle reti all’estero.
I vantaggi dell’internazionalizzazione del franchising sono diversi: riconoscimento e affermazione delle insegne, rapido sviluppo degli affari in termini di fatturato, maggiori profitti.

Internazionalizzazione del franchising: cosa sapere per aprire un franchising all’estero

Esportare all’estero know-how e brand attraverso la formula franchising è quindi un’operazione possibile, ma che sicuramente può presentare delle criticità e delle difficoltà. Proprio per questo sono necessarie un’analisi ed una pianificazione accurata.
Il franchisor che vuole progettare lo sviluppo all’estero della rete franchising, deve tenere a mente in particolare un fattore di criticità: uno legato alla logica di internazionalizzazione franchising, perché un’impresa posizionata su un mercato inadeguato al suo modello può perdere flussi prospettici importanti di reddito della rete, con l’incognita concreta di dispersione del valore aggiunto del modello franchising se non si perseguono logiche di tutela del sistema nonché di un corretto mix di formule di ingresso per Paese/Macro-area.

Internazionalizzazione del franchising: i consigli su come esportare il franchising all’estero

Per aprire un franchising all’estero il primo passo da fare è quello di effettuare uno studio attraverso il quale sarà possibile individuare tutti quei mercati che potenzialmente potrebbero dare i maggiori profitti per il franchising del brand.
Occorre inoltre valutare l’insicurezza dal punto di vista economico, legata non tanto al guadagno dell’impresa sul lungo periodo, quanto piuttosto alla bilancia commerciale del Paese di destinazione.

Sviluppo franchising all’estero: come tutelarsi

A tutela di tutti quegli imprenditori che hanno deciso o decideranno di intraprendere la strada dell’internazionalizzazione del franchising, esistono una serie di programmi a garanzia del credito, che acquistano particolare importanza nel caso in cui si è deciso di investire in un Paese a rischio. In generale, gli istituti di credito che hanno programmi dedicati al franchising hanno maggiore attenzione nel valutare un finanziamento finalizzato all’internazionalizzazione della rete franchising, ma certamente richiedono di vedere un business plan coerente ed approfondito, oltre alle evidenze di risultati positivi già raggiunti nel proprio mercato.