Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazioni
DETTAGLI




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

MadMax Franchising Nautico: intervista all'affiliato Maurizio Gastaldo a Capo D'Orlando (ME)

La consacrazione di un franchising si palesa oltre ogni dubbio nel momento in cui un affiliato decide di aprire un secondo punto vendita. Nel caso di questo franchising nautico, ciò avviene con l’acquisto di un secondo catamarano.

Nel 2018 abbiamo intervistato Maurizio Gastaldo, all’epoca felice neo armatore e affiliato a MadMax Franchising nautico e, a distanza di due anni, siamo tornati ad ascoltarlo per farci raccontare cosa lo ha portato a investire nuovamente in questo marchio.

Maurizio, complimenti per il suo nuovo acquisto, un bellissimo Lagoon 50 del valore di 800mila euro, praticamente il doppio rispetto al suo precedente modello. «La ringrazio, non vedo l’ora che venga varato per andarci in ferie, sia quest’estate in Mediterraneo che il prossimo inverno ai Caraibi. Sono anche molto contento perché nonstante il catamarano non sia stato ancora varato, la MadMax mi ha già venduto 7 settimane che hanno già ripagato il leasing di un anno intero!».

La sua scelta di ripetersi con MadMax in un certo senso è la consacrazione della casa madre stessa. Dove sono stati così bravi da indurla a raddoppiare il suo investimento nello stesso progetto?

«Per quanto mi riguarda, ritengo MadMax l’unica azienda in questo settore ad aver imboccato la strada del futuro. Lo intuii nel 2017, quando mi affiliai per la prima volta e dopo due anni “sul campo” ho avuto la conferma che nessun’altra società del settore ha una visione così orientata al mercato nascente e le competenze necessarie per metterla in atto».

Ci sono altre ragioni che l’anno condotta a questo nuovo investimento?

«Sarei un ipocrita se non dicessi che ottenere il credito di imposta del 45% sul valore di acquisto del catamarano è stato un’incentivo a cui non ho saputo resistere, visto che è la MadMax stessa che ha tutto il know-how per espletare la pratica e ha già ottenuto il credito per un altro affiliato».

Perché parla di futuro del settore?

«Perché nel mondo del charter si sono avvicendate diverse fasi. Per fare un esempio, quando 20 anni fa i catamarani quasi non esistevano e nessuno li conosceva, MadMax era l’unica società del Mediterraneo specializzata solamente in questo tipo di barca. Oggi il catamarano è diventato il presente e sarà il futuro di questo mondo, ma siamo già entrati in una fase successiva, quello del catamarano con skipper. Quando tutti i competitor si sono specializzati nell’offerta di barche nude, cioè senza skipper, MadMax è andata controcorrente e ha costruito una flotta crewed, con skipper e hostess preparati internamente all’azienda, gettando così le basi per il nuovo modo di fare charter e facendo del servizio di eccellenza a bordo il proprio standard».

E qual è il mercato nascente?

«L’enorme mercato trasversale di tutti coloro che fanno le vacanze al mare andando in albergo, affittando una villa o un resort esclusivo, tutti clienti che solo grazie al comfort del catamarano si approcceranno per la prima volta a fare una vacanza in barca, ma solo se condotti e rassicurati dalla presenza di uno skipper professionista a bordo. MadMax è l’unica società di charter in tutto il Mediterraneo che prepara con un corso interno tutti i propri skipper, per garantire, oltre alla competenza marinara, il massimo comfort e qualità del servizio a bordo».

Può darci dei numeri per capire meglio?

«Grazie all’ottenimento del credito di imposta del 45% del valore del catamarano, alla fine del leasing di 7 anni, che viene autofinanziato dalla commercializzazione del catamarano stesso, sarò proprietario di un bene del valore di 800mila euro. Avendo versato un acconto di 300mila e vedendomi riconoscere 266mila euro netti di credito di imposta, il catamarano non mi sarà costato quasi niente!».

Contatta questo marchio in franchising. Visualizza la scheda franchisor di MadMax Franchising Nautico e compila il form per ricevere gratuitamente maggiori informazioni.
MadMax Franchising nautico