Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo
0
Richiedi informazi
DETTAGLI
0 MARCHI SELEZIONATI
Richiedi informazioni
DETTAGLI
RICERCA AVANZATA
Trova il Franchising che fa per te
Fasce di Prezzo

Contratto Franchising: In amicizia è meglio

Contratto Franchising: In amicizia è meglio... L'esperto di Franchising City risponde

Scadenza di un contratto franchising.

Alla scadenza di un contratto di franchising non ho voluto rinnovarlo e ho chiuso l’attività.

Ora vengo incolpato di non aver provveduto a reindirizzare la clientela.

Che diritto hanno di incolparmi? Può questo essere definito dannoso dal franchisor?

Lettera firmata.

Risponde Luca Fumagalli, esperto franchising, Dif

Con la scadenza del contratto vengono meno tutti gli obblighi connessi, se non espressamente indicati.

contratto franchising

Ad esempio, patti di non concorrenza o di segretezza. Un addebito per il mancato reindirizzo della clientela ci pare difficile da sostenere, a meno che non fosse tra le clausole inserite nella scrittura.

Ciò premesso, al di là degli obblighi contrattuali, lei potrebbe anche compiere un piccolo gesto, anche un semplice cartello, per concludere senza spiacevoli strascichi la collaborazione.

Invia gratuitamente le tue domande direttamente ai nostri esperti.

Le più interessanti saranno pubblicate in questa sezione di FranchisingCity.it.

"L'esperto Risponde" dove poter trovare le risposte alle vostre domande, ai vostri dubbi o dove poter chiedere direttamente ai nostri esperti chiarimenti sul variegato mondo del franchising e su tutto quanto gli ruota attorno.